Corsi
Home > Corsi > Architetture software e Data Management > Mobile Developer

Mobile Developer

È il Mago di Lilliput che ti mette il mondo in tasca sviluppando app tuttofare per smartphone e tablet, facili, veloci e funzionali.

Selezione ordinaria: 16 luglio 2024 ore 09:00 - Pordenone
Selezione integrativa: 16 settembre 2024 ore 09:00 - Pordenone

2024-2026

Architetture software e Data Management

Scopri i dettagli del corso

Descrizione

Che cos’è il Tecnico Superiore Mobile Developer?

È il Mago di Lilliput che ti mette il mondo in tasca sviluppando app tuttofare per smartphone e tablet, facili, veloci e funzionali.

La figura professionale

Il mondo delle app mobile non è ormai solo gioco e intrattenimento: smartphone e tablet sono strumenti quotidiani di lavoro con cui si accede al proprio conto in banca o ai servizi della pubblica amministrazione,

si interagisce con i sistemi informativi e i processi aziendali, si prenotano servizi e si acquistano prodotti. Il Mobile Developer è un raffinato professionista dello sviluppo software, che coniuga essenzialità funzionale e tecnologie allo stato dell’arte per creare app belle, di facile utilizzo, performanti e coinvolgenti, utilizzando single codebase (cross-platform) e linguaggi nativi (iOS e Android). Partecipa attivamente a tutte le fasi per la realizzazione di una app: dalla definizione della User Experience alla prototipazione, dall’implementazione dell’interfaccia (front end) e della gestione dei dati (back end) fino ai test di usabilità e accessibilità da parte degli utenti e alla distribuzione delle app sugli store.

 

I corsi sono attivati previa approvazione della Regione FVG

Attività e professione

Il corso è strutturato per moduli che permettono di apprendere progressivamente le competenze necessarie a realizzare le attività che le aziende richiedono a un Mobile Developer.

  • Utilizzare professionalmente tecnologie e sistemi informatici, per interagire con sistemi operativi (Windows e Linux), le reti, la sicurezza, i database e i servizi cloud, ovvero le infrastrutture che permettono alle app di essere sviluppate e utilizzate.
  • Progettare e realizzare app native e ibride:
    • utilizzando principi e metodi della User Experience (UX) e della User Interface (UI), per renderle funzionali (complete, efficienti, sicure), usabili (intuitive, fluide e accessibili), di qualità (affidabili, performanti, dal design accattivante);
    • utilizzando linguaggi e framework cross-platform, per garantire un’ampia compatibilità e coerenza di interfaccia e d’uso tra piattaforme e dispositivi riducendo tempi e costi di sviluppo;
    • utilizzando i linguaggi, gli IDE e i framework per Android ed iOS, per sfruttare appieno le funzionalità avanzate e specifiche di ciascuna piattaforma;
    • inserendo funzioni avanzate di interattività, di integrazione e sincronizzazione dei dati con servizi cloud, di intelligenza artificiale.
  • Effettuare il test e la distribuzione della app: per verificarne, in collaborazione con i tester e gli utenti, la qualità, l’affidabilità, la compatibilità e le prestazioni e quindi prepararla per la distribuzione e il rilascio sui rispettivi store.
  • Lavorare in team con metodologie Agile, collaborando con i diversi team di sviluppo, partecipando alla gestione di tutto il ciclo di attività di un progetto mobile: dall’individuazione delle funzionalità e dei flussi di interazione alla progettazione, al testing e al rilascio.
Tecnologie e strumenti
  • Coding: Dart, Kotlin, Swift
  • DB: Postgres/MSSQL, SQLite
  • Sviluppo web: Html5, CSS, Javascript
  • Sviluppo cross-platform: Flutter, React Native
  • Sviluppo mobile Android: Kotlin, Android Studio, Android SDK
  • Sviluppo mobile iPhone: Swift, xCode, UIKit/SwiftUI, iOS SDK
  • Gestione progettuale: Git, metodologie Agile (Kanban, Scrum), Trello, Google Suite
Opportunità lavorative

Il Mobile Developer rientra tra i profili professionali più ricercati nel mercato ICT. Può trovare collocazione in:

  • software house specializzate in app mobile sia per altre aziende che per il mercato consumer;
  • software house orientate allo sviluppo di soluzioni software per l’industria, i servizi, gli enti pubblici, che forniscono anche versioni mobile delle proprie applicazioni;
  • digital, web marketing e web agencies, agenzie di comunicazione, società di UI/UX design, che creano app mobile per il marketing e la promozione;
  • aziende del terziario (banche, assicurazioni, agenzie di e-commerce, commercio e vendita, trasporti, assistenza tecnica, manutenzione e molto altro) che erogano i propri servizi anche su app mobile;
  • sviluppatore freelance.

In relazione alle preferenze e inclinazioni personali e all’esperienza professionale il Mobile Developer può specializzarsi o evolversi verso:

  • sviluppatore cross-platform (Flutter, React Native,..)
  • sviluppatore Android
  • sviluppatore iOS
  • front end developer
  • ingegnere e architetto mobile
  • mobile tester
  • UI/UX Designer

Caratteristiche del corso

Durata
2 anni
Partenza corsi
ottobre 2024
Esami finali
luglio 2026
Formazione in aula
680 ore (primo anno) + 504 ore (secondo anno)
Stage in azienda
320 ore (giugno-luglio) + 480 ore (febbraio-aprile)
Sede
Pordenone
Vuoi saperne di più?
Contattaci subito.

Hai bisogno di una mano per trovare il corso più adatto a te?

Contattaci subito.

    Nati nel 2010, rappresentiamo una tra le prime realtà didattiche attive in Italia in ambito ICT.